La logopedia e la posturologia sono due branche della riabilitazione che si incontrano quando si parla di deglutizione: ognuno di noi deglutisce in media ogni 30 secondi, circa 2.000-3.000 volte al giorno.

Quanto incide questo sul nostro corpo? E, soprattutto, cosa accade quando il meccanismo è scorretto?

Nei primi 6 mesi di vita la deglutizione avviene con la lingua interposta tra le gengive, movimento funzionale a poter ricevere il latte dal seno materno ma con lo sviluppo la lingua si posiziona sul palato, a livello della papilla retroincisale.
In alcuni casi però questa maturazione non avviene e permane una deglutizione di tipo infantile, disfunzionale.

Le conseguenze più evidenti ed immediate sono:

  • malocclusioni dentali,
  • squilibrio muscolare oro-facciale,
  • difetti di pronuncia,

che si possono correggere grazie ad un lavoro sinergico del logopedista e dell’ortodontista.

Una deglutizione disfunzionale comporta conseguenze che vanno oltre il distretto facciale, coinvolgendo il sistema posturale: non è raro che un bambino con deglutizione disfunzionale abbia un atteggiamento cifotico o un piede piatto che miglioreranno grazie all’intervento integrato del logopedista e del posturologo.

In alcuni casi il sistema posturale riesce a compensare i danni della deglutizione disfunzionale e le conseguenze si manifestano a distanza di anni, più comunemente con una rigidità cervicale.

OPPURE CHIAMA IL NUMERO  075509 0684!

Form di Contatto

4 + 2 =

VMEDICAL SPAZIO SALUTE

Via delle Querce, 15/17 | 06083 - Bastia Umbra (PG)

SCRIVI QUI
In cosa possiamo esserti utili?
Dicci pure
In cosa possiamo esserti utili?